Senza categoria

UNA FORZA DELLA NATURA. UN VIAGGIO NELLA ITALIA PROFONDA  MENTRE LA MEDIASFERA SI GINGILLA CON QUESTIONI DI BON TON ISTITUZIONALE.

 

Mentre i giornali e le TV si occupavano esclusivamente delle vicende Bankitalia con il loro chiacchericcio continuo e con l’obiettivo sempre in evidenza di colpire il barbaro Renzi per mancanza di galateo istituzionale, lo stesso Renzi, mentre da un lato sferrava la sua sacrosanta offensiva verso chi non ha ben vigilato sui risparmi degli italiani, dall’altra si è tuffato in un viaggio straordinario nell’Italia profonda incontrando in 3 giorni tantissime realtà.

Mentre gli imbecilli di varia natura (anche purtroppo dentro il PD) dissertavano e facevano ironie sul treno del PD Renzi allacciava rapporti e dialogava con gli agricoltori di Fara sabina e con le imprese che sempre su quel territorio hanno saputo investire nella innovazione, incontrava gli operai e gli imprenditori della ceramica a Civita Castellana, in Umbria incontrava gli oPerai dell’azienda in crisi SGL Carbon ed incontrava i lavoratori della Perugina.

E mentre Scalfari scriveva che Renzi dovrebbe andare da un neurologo Matteo incontrava i giovani operatori culturali umbri ed i ragazzi delle Marche facendosi raccontare la loro esperienza di alternanza scuola lavoro.

E mentre De Bortoli dava dell’eversivo al PD Matteo Renzi a Fano incontrava i giovani che hanno avviato delle strat up di successo ad alto contenuto bio-tecnologico, incontrava operatori ed utenti della Lega del filo d’oro la più importante onlus nazionale che si occupa di sordociechi, dall’infanzia all’età adulta.

E mentre Bersani e Speranza si schieravano come un sol uomo a difesa di Ignazio Visco, nello stesso momento Renzi incontrava operai e dirigenti della Calzaturificio Romit di Montegranaro che produce scarpe da uomo per conto di grandi firme della moda italiana.

E mentre Napolitano lo richiamava al bon ton istituzionale, Matteo svolgeva una riunione importante sul treno con i Sindaci del cratere del terremoto, visitava Arquata del Tronto la città che è stata rasa al suolo, incontrava gli studenti dell’Istituto alberghiero di Pescara e si confrontava anche con loro sull’alternanza scuola lavoro, e chiudeva la terza giornata incontrando le maestranze ed i dirigenti della Pilkinton Glass di San Salvo, la terza azienda più importante d’Abruzzo ed a  Termoli, in località Campomarino, visitava l’eccellenza agroalimentare  della  cantina Cliternia.

Il treno avanza. #hasta l avittoria siempre!!!

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...